Nel novembre del 2020, HotellerieSuisse, insieme all’Hotelfachschule Thun e al gruppo EHL, ha commissionato un progetto imprenditoriale per gli studenti dell’ultimo semestre della EHL. In questa fase l’Hospitality Booster era ancora in fase di progettazione, quindi questo gruppo di giovani aveva un compito difficile da svolgere.
Lo Student Business Project è un progetto di consulenza condotto da un gruppo di sei studenti in collaborazione con un coach della EHL. Molte grandi aziende hanno approfittato di questi progetti di consulenza perché forniscono un prodotto professionale, innovativo e intuitivo ad un prezzo accessibile.

Per HotellerieSuisse, Ian Millar è stato incaricato di allenare la squadra. Ian Millar si è occupato dell’organizzazione di SBP per oltre 20 anni e ha portato la giusta esperienza per garantire un prodotto finale di qualità. Il team che è stato assegnato consisteva di 6 studenti che avevano lavorato insieme prima e avevano una forte chimica tra di loro. Il team era guidato da Karthik Muralidharan, una persona che in seguito si è unita all’Hospitality Booster e ha realizzato questa rete di innovazione.
Son-Trang Nguyen, era lo specialista di marketing e comunicazione e ha fornito una forte guida nelle decisioni stilistiche e visive.
Roberto Baratollo ha supervisionato lo sviluppo del processo di innovazione e ha scoperto i modi per incoraggiare le startup ad impegnarsi.
Yantung Chan si è assicurato che tutti i dati statistici fossero rilevanti e sensati, aiutando anche in vari aspetti di design del progetto.
Constantin Ziegenhain ha redatto il piano di comunicazione per le scuole partner, stabilendo anche l’accesso agli studenti. Ha anche portato la sua conoscenza dell’educazione all’ospitalità in quanto ha avuto una formazione professionale prima di entrare nella EHL.
Phenomena Sun ha creato vari aspetti visivi, ha progettato il programma e la pianificazione dell’evento e ha condotto una ricerca approfondita per aiutare il team a capire le questioni all’interno del panorama dell’ospitalità

Nel corso di 9 settimane, questo team ha sviluppato molti dei pilastri di come il Booster dell’ospitalità funziona oggi, dai social media agli eventi pianificati nel prossimo futuro. Ci sono molte altre idee ed eventi che sono stati sviluppati da questo progetto. Attraverso un rapporto di ricerca, un rapporto d’affari e presentazioni multiple, siamo stati in grado di capire le idee in profondità e siamo stati in grado di attingere a queste risorse per sviluppare i nostri nuovi piani.
È stata la professionalità, l’eccellenza e soprattutto il divertimento a rendere questo SBP veramente piacevole per tutte le parti coinvolte. L’Hospitality Booster non può raccomandarlo abbastanza e saremmo felici di mettervi in contatto con le persone interessate alla EHL, se foste interessati a commissionare un progetto simile.
Non vediamo l’ora di lavorare con altri studenti e speriamo che anche voi troviate il valore di impegnarvi con queste menti fresche e creative.

Lascia un commento